Credito d'imposta per le modifiche di amianto.

amianto

L’articolo 56 del collegato ambientale dispone per i soggetti titolari di reddito d’impresa che nel 2016 eseguono interventi di bonifica dall’amianto su beni e strutture produttive, un credito d’imposta nella misura del 50% delle spese sostenute nel periodo di imposta successivo a quello in corso al 2 febbraio 2016, nei limiti di spesa complessivo di 5,667 milioni di euro per ciascuno degli anni 2017, 2018 e 2019. Il credito spetta per investimenti di importo superiore a 20 mila euro.

La norma per l’attuazione prevede un decreto da emanarsi entro il 2 maggio 2016 con cui disciplinare le modalità di attuazione tra cui le modalità e i termini per la concessione del credito d’imposta a seguito di istanza da presentare al Ministero dell’Ambiente. Le agevolazioni sono concesse nei limiti e alle condizioni previste dal Regolamento 1047/2013 in materia di “de minimis".

UK Bookamekrs http://gbetting.co.uk Free Bets

Per offrirti il miglior servizio possibile, in questo sito utilizziamo i cookies, continuando la navigazione ne autorizzi l'uso cookies.

Io accetto i cookies da questo sito

EU Cookie Directive Module Information