Per i danni subiti dalle imprese agricole del Veneto nel 2012, a causa della siccità estiva, la Giunta regionale mette a disposizione 14 milioni di euro.

Serviranno in via prioritaria per pagare gli interessi dei prestiti agevolati quinquennali, attivati tramite la Regione. A iquidare le risorse regionali sarà Avepa, l'agenzia regionale per i pagamenti in agricoltura, incaricata di gestire dal punto di vista amministrativo, tecnico e contabile le pratiche di indennizzo.

Per la prolungata assenza di piogge e i violenti stress termici che si sono verificati nel 2012 il Veneto aveva chiesto, e ottenuto, la declaratoria di eccezionale avversità atmosferica. Sono state 11.981 le richieste di indennizzo pervenute, per un totale complessivo di oltre 164 milioni di euro; 4948 imprese agricole avevano chiesto prestiti quinquennali agevolati per 111 milioni di euro.

UK Bookamekrs http://gbetting.co.uk Free Bets

Per offrirti il miglior servizio possibile, in questo sito utilizziamo i cookies, continuando la navigazione ne autorizzi l'uso cookies.

Io accetto i cookies da questo sito

EU Cookie Directive Module Information