In Italia il cicloturismo produce un fatturato di 2 miliardi l’anno tra produzione di biciclette, accessori, escursioni guidate e ciclovacanze. Un settore che ha ancora grandi margini di crescita, perché sono sempre di più i turisti che amano viaggiare a due ruote alla ricerca di itinerari a contatto con la natura, con la possibilità di gustare i piatti della cucina locale e visitare luoghi storici e d’arte.

cicloturismo1

Di questo si parlerà lunedì 20 novembre all’agriturismo Corte Carezzabella, a San Martino di Venezze (Ro), nell’educ tour “Agriturismo, Cicloturismo & Territorio” promosso da Agricycle Veneto, la rete degli agriturismi di Agriturist-Confagricoltura Veneto che offre servizi dedicati ai cicloturisti. La giornata inizierà alle 10 con i saluti di Chiara Reato, presidente di Agriturist Rovigo. Seguirà un confronto a 360 gradi sul cicloturismo che coinvolgerà le diverse figure professionali che operano nel settore, con l’obiettivo di mettere in luce il ruolo dell'agriturismo nel settore cicloturistico, focalizzando l'attenzione sulle opportunità che possono avere le aziende nell'inserirsi all'interno di questo comparto in continuo sviluppo. Quali sono le strategie per il territorio? Come creare sinergia e collaborazioni tra gli agriturismi e gli operatori del settore cicloturistico?

Cercheranno di dare delle risposte Pierfrancesco Rupolo, editore di guide cicloturistiche; le guide turistiche Sandro Vidali, che da anni conduce i cicloturisti alla scoperta del Delta del Po e Carmen Gurinov, che guida le escursioni sui Colli Euganei; Michele Mutterle, della segreteria organizzativa della Fiab (Federazione italiana amici della bicicletta), che racconterà l’esperienza dell’associazione e di come gli agriturismi stanno assumendo un ruolo sempre più preponderante nei viaggi turistici in bicicletta; Matteo Mingardo, consulente di Glass studio, che metterà sul piatto le sue esperienze come promotore di eventi nell’ambito del turismo rurale, culturale ed enogastronomico.  Alberto Zucchetta, formatore e consulente turistico, parlerà di Infopoint, la rete di informazione e accoglienza turistica. Infine Diego Gallo, referente di Ogd Terme e Colli Euganei, spiegherà come sia possibile valorizzare i parchi e le ciclabili già esistenti in funzione del cicloturismo. Modererà l’incontro Leonardo Granata, presidente di Agriturist Veneto. Le conclusioni saranno affidate ad Alberto Sartori, referente di Agricycle Veneto.

Alle 13 seguirà la degustazione di prodotti tipici degli agriturismi di Agricycle Veneto e alle 14.30 la visita all’agriturismo Corte Carezzabella.

UK Bookamekrs http://gbetting.co.uk Free Bets

Per offrirti il miglior servizio possibile, in questo sito utilizziamo i cookies, continuando la navigazione ne autorizzi l'uso cookies.

Io accetto i cookies da questo sito

EU Cookie Directive Module Information