Contributo a fondo perduto “Decreto Sostegni”: accredito in conto corrente o compensazione