Vendemmia 2018: l’Italia si conferma primo produttore al mondo