Decreto 22 marzo 2020: le attività ammesse e quelle sospese