Per i seminativi passare da commodity a speciality: la posizione di Confagricoltura a Ecomondo